........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Avvisi di multa per i no vax finora 70 ricorsi presentati #adessonews

Arrivano le prime  opposizioni  alle raccomandate  inviate da Agenzia entrate per la riscossione

Pavia

Già 70 ultracinquantenni no vax che si sono opposti alla multa di 100 euro, comminata a chi non ha rispettato l’obbligo entrato in vigore il primo febbraio.

È il conto fatto da Asst sui no vax che hanno fatto “ricorso”, a dodici giorni dai primi avvisi di multa spediti in provincia da Agenzia entrate e riscossione. Dopo aver ricevuto la raccomandata, il non vaccinato ha dieci giorni di tempo per motivare la scelta di non vaccinarsi, inviando ad Asst i documenti che certificano l’impossibilità a ricevere il vaccino anticovid.

L’azienda sanitaria si occupa dei controlli, vagliando la validità delle esenzioni (o documenti analoghi) inviati dagli over 50. Asst Pavia ha dieci giorni di tempo per esaminare la pratica, e confermare all’Agenzia entrate e riscossione che la scelta di non vaccinarsi è supportata dalle condizioni cliniche del paziente.

In provincia, sono 5.500 gli avvisi di multa già inviati a partire dal 12 aprile. Le altre verranno inoltrate in una seconda fase, così da raggiungere i 17 mila over 50 che non hanno aderito alla campagna entro il limite consentito. Tra questi, ci sono anche 3.500 anziani ultraottantenni. Per loro, l’obbligo vaccinale è stato introdotto l’8 gennaio scorso, dando tempo fino alla fine del mese per adeguarsi alla nuova disposizione. Secondo il decreto che ha istituito l’obbligo per questa fascia d’età, anche chi ha deciso di avviare il ciclo di somministrazione dopo la fine di gennaio potrebbe rischiare la sanzione da cento euro una tantum. La comunicazione verrà inoltrata anche alle categorie professionali per le quali la vaccinazione è d’obbligo: professionisti sanitari, lavoratori delle Rsa, personale scolastico e dell’università, militari e poliziotti.

L’esenzione

Per trasmettere i documenti e opporsi alla sanzione, bisogna usare la pec di Asst. L’indirizzo è protocollo@pec.asst-pavia.it. Insieme alla documentazione sanitaria a supporto dell’esenzione, andranno allegati i seguenti documenti: codice fiscale, copia del documento di identità, indirizzo email e numero di telefono. Servirà anche la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, scaricabile dal sito di Asst Pavia. —

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito



Source

“https://laprovinciapavese.gelocal.it/pavia/cronaca/2022/04/13/news/avvisi-di-multa-per-i-no-vax-finora-70-ricorsi-presentati-1.41373235”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.