........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Carta di Identità Elettronica (C.I.E.) #adessonews

Con  ANPR tutti i cittadini residenti nel territorio dello stato italiano possono fare richiesta di rilascio della CIE, sempre e solo se il proprio comune di residenza sia già subentrato.
Nel caso in cui un cittadino sia residente in un comune che non sia ancora subentrato in ANPR, è necessario fare richiesta di nulla osta al proprio comune di residenza attraverso il modulo di cittadini di comuni non subentrati in ANPR.
I principali presupposti di rilascio della C.I.E. (carta identità elettronica) sono invariati rispetto al vecchio documento cartaceo, ovvero:

  • presenza dell’interessato,
  • foto recente di caratteristiche adeguate, come spiegato di seguito;
  • riconoscimento con la carta di identità precedente o con altro documento valido od attraverso 2 testimoni muniti di documento valido;
  • obbligo di denuncia in caso di furto/smarrimento del documento e di esibire la denuncia alla richiesta di rinnovo; 
  • necessità di autorizzazione di entrambi i genitori per il rilascio di documento valido per l’espatrio ai minori;
  • per i maggiorenni possibilità di manifestare la propria volontà in ordine alla dichiarazione in merito alla donazione di organi e tessuti;
  • esibizione del  titolo di soggiorno e passaporto per gli stranieri.

Tuttavia la CIE prevede alcune specifiche particolarità:

  • si suggerisce di presentare la tessera sanitaria/codice fiscale per semplificare l’individuazione del soggetto nella banca dati (attraverso la lettura ottica del codice a barre);
  • è obbligatoria l’acquisizione delle impronte digitali – salvo casi oggettivi di impossibilità (amputati e simili);
  • il nuovo documento NON viene rilasciato immediatamente, in quanto stampato in modo centralizzato dall’Istituto Poligrafico dello Stato ed inviato per posta entro 6 giorni lavorativi. Gli interessati quindi dovranno dichiarare se desiderano riceverlo al loro recapito (residenza, o altro indirizzo dichiarato). Nel caso decidano per il loro recapito è opportuno sappiano che potrà ritirarlo solo il titolare o la persona da lui specificatamente delegata in sede di richiesta e sempre previa esibizione di documento di riconoscimento. All’indirizzo indicato deve essere presente un campanello recante il nome del destinatario o della persona da lui delegata al ritiro (ed indicata all’atto della richiesta ) e una cassetta delle lettere nella quale inserire l’eventuale avviso di giacenza in caso di assenza del destinatario o suo delegato.

A seguito della richiesta di CIE verrà ritirata la precedente carta di identità e rilasciata (analogamente alla patente di guida) una ricevuta con foto e n° identificativo del nuovo documento. Sul retro della ricevuta saranno riportati i dati della spedizione e il numero della raccomandata, per consentire il cittadino di tracciare il suo documento. Viene anche rilasciata la prima parte del PIN e del PUK utili per accedere alle applicazioni della CIE. La seconda parte del PIN sarà inviata per posta insieme al documento.

Per la CIE  è sufficiente una foto sempre di qualità adeguata e recente ed in grado di rappresentare l’interessato così come si presenta “alla vista” dell’operatore a quel momento. La foto deve ritrarre il soggetto a mezzo busto e a capo scoperto, non di profilo e con gli occhi ben visibili senza occhiali. Le caratteristiche sono le stesse previste per il rilascio del passaporto;

Per il rilascio della CIE ai minorenni è sempre necessaria la presenza del minore (qualunque sia la sua età)  accompagnato da almeno un genitore o da chi ne fa le veci.
La carta d’identità deve riportare la firma del titolare che abbia già compiuto 12 anni e le impronte.
Per rilasciare il documento con validità per l’espatrio è necessario l’assenso di entrambi i genitori, reso anche in tempi diversi o con autorizzazione scritta del genitore che non accompagna (per cui è possibile scaricare il modello dalla presente scheda) accompagnata dalla fotocopia fronte/retro del documento del dichiarante da cui si riconosca la corrispondenza della firma, oppure l’assenso del tutore munito di nomina; in caso di impedimento o di assenza di uno dei genitori, è necessaria l’autorizzazione del Giudice tutelare (anche nel caso di affidamento esclusivo)

Dichiarazione in merito alla donazione di organi e tessuti
Durante l’emissione della carta d’identità è possibile esprimere il proprio consenso, diniego o astensione alla donazione di organi e tessuti sottoscrivendo il modulo di adesione.

Rilascio carta d’identità cartacea
È ancora possibile rilasciare la carta d’identità cartacea nei seguenti casi:

  1. cittadino residente in comune non ancora subentrato in ANPR impossibilitato a presentarsi allo sportello per impedimento fisico;
  2. cittadino italiano residente all’estero ed iscritto nell’AIRE del Comune di Livorno;
  3. cittadino non residente ma temporaneamente domiciliato nel Comune di Livorno o iscritto nell’AIRE di altri Comuni non subentrati.

         In questi casi il rilascio del documento avviene, come specificato dalle disposizioni ministeriali in materia, “solo in casi di particolare ed urgente necessità dimostrata”  ed esclusivamente previo nulla osta del comune di residenza.

        4. casi di “reale e documentata urgenza”.

In tutti questi casi è necessario presentarsi portando con sé, oltre al documento scaduto/in scadenza, due foto tessera recenti.
Per i casi di cui al punto 4. è necessario esibire anche la documentazione che attesti la natura dell’impedimento.
 

Source

“https://moduli.comune.livorno.it/modulistica/schede/carta-di-identit%C3%A0-elettronica-cie”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.